Se le due prove di qualificazione erano andate bene, a queste finali le nostre ginnaste hanno proprio esagerato!

La giornata di gara si è aperta con le nostre ginnaste più grandi: Andrea Savron, Giulia Torrisi, Valeria Amanti, Benedetta Ciolli, Ginevra Marasco e Elena Mirelli.
Giulia e Valeria, partecipando al 2o livello conquistano due primi posti a testa rispettivamente nelle specialità cerchio e palla per Giulia e corpo libero e fune per Valeria, entrambe svolgendo perfettamente i loro esercizi.
Anche nel primo livello l’essetre olimpic Roma ha portato a casa numerose medaglie.
Nella specialità corpo libero oro per Ginevra Marasco e argento per Benedetta Ciolli.
Nella specialità cerchio argento per Andrea Savron e argento per Elena Mirelli.
Nella specialità palla Andrea Savron vince la gara con un’ottima esecuzione.

Nel primo pomeriggio la gara continua con la nostra squadra composta da Emma Mobilia, Andrea Savron, Giulia Torrisi e Valeria Amanti che salgono sul gradino più alto del podio migliorando decisamente la loro esecuzione della gara di aprile che le aveva fermate alla piazza d’onore.

Nell’ultima parte di gara sono scese in pedana tutte le nostre più piccole ginnaste degli anni 2009-2012.
Al corpo libero, con una strepitosa e indimenticabile esecuzione, Gloria Sampaolesi si aggiudica il primo posto e il premio speciale di Miss sorriso. Insieme a lei, sempre sul gradino più alto, anche Sara Scaldaferri.
Fascia argento per Viola Terracciano e per Ginevra Benedetto, fascia bronzo per Benedetta Stortini.
Fuori dal podio purtroppo rimangono Viola Russo, Sofia Lanza, Gaia Susini, Ludovica Cesarano, Silvia Fiore e Sofia Di Mambro che nonostante questo hanno disputato un’ottima gara e sono comunque arricchite di questa bellissima esperienza.
Nella specialità cerchio Emma Mobilia e Anna Melasecca salgono al primo posto svolgendo due buonissimi esercizi.
Alla palla Emma Mobilia conquista un altro oro, il terzo della giornata per lei. Argento invece per Viola Russo e Sofia Lanza, bronzo per Gloria Sampaolesi. Ad un solo posto dal podio, troviamo Maria Sofia Sampaolesi che ha comunque svolto una prova brillante.
Per concludere, ancora un oro per Anna Melasecca alla fune.

Non possiamo che ritenerci completamente soddisfatte delle prove delle nostre ginnaste che non solo hanno dimostrato grinta e carattere ma che ancora una volta hanno fatto vedere in pedana tutto il frutto dei loro allenamenti.

Prossimo appuntamento al saggio del 30 maggio a cui non potete davvero mancare!